Stai leggendo:
  • Home
  • Depressione e Disturbi Depressivi

"Perché questa cosa capita sempre a me?"

"Che cosa ho fatto per meritare questo?"

DEPRESSIONE & DISTURBI DEPRESSIVI

I Disturbi Depressivi sono un raggruppamento di Disturbi Psicopatologici che riguardano un’alterazione del tono dell’umore accompagnate spesso da sintomi somatici e psicologici con conseguente compromissione della qualità di vita dell’individuo nella maggioranza dei contesti come il lavoro, le relazioni intime, familiari, sociali.

I sintomi della Depressione:

  • Diminuzione degli Interessi e/o del Piacere per le attività quotidiane;
  • Diminuzione del Desiderio Sessuale;
  • L’emozione prevalente è la Tristezza, profonda e persistente; tuttavia è possibile che la persona manifesti anche Disperazione, Rabbia, Apatia ( dal greco a-pathos ovvero senza emozione);
  • I pensieri sono caratterizzati da un’autosvalutazione “ho commesso un errore perché non avevo le giuste competenze e quindi sono una persona inadeguata”; oppure pensieri di Colpa “Avrei potuto evitare quell’errore, sono davvero una persona indegna!”;
  • Possono essere presenti anche pensieri di Morte, ideazione/pianificazione suicidaria;
  • Con il calo dell’umore è possibile anche percepire una riduzione dell’appetito e della qualità del sonno;
  • Ruminazione e/o Rimuginio ( Aspetti Cognitivi )
  • Assenza di Episodi Maniacali o Ipomaniacali;

I sintomi depressivi possono manifestarsi con diversi livelli di gravità da lieve e transitoria a forme di depressione più gravi tanto da compromettere il funzionamento della persona provocando un disagio nel compiere attività quotidiane per lunghi periodi di tempo.

Trattamento Cognitivo - Comportamentale della Depressione

Secondo l’approccio cognitivo-comportamentale, i pensieri e le convinzioni negative su di sé, sul mondo e sul futuro hanno un ruolo chiave nell’esordio e nel mantenimento della depressione. Nella cura di questo disturbo, dunque, la terapia cognitivo-comportamentale si focalizza soprattutto sui modi in cui il soggetto interpreta gli eventi che accadono, vi reagisce e valuta se stesso.

Il terapeuta cognitivista si propone di aiutare il paziente a identificare e modificare i pensieri e le convinzioni negative che ha su se stesso, sul mondo e sul futuro, ricorrendo a specifiche tecniche cognitivo-comportamentali. Il cambiamento nel modo di pensare porterà a una regolazione del tono dell’umore e a modificazioni dei sintomi e dei comportamenti, che a loro volta influiranno positivamente sui pensieri. Parallelamente a ciò si inserisce l’intervento terapeutico rispetto al comportamento quotidiano del paziente, attuando in maniera graduale specifici cambiamenti e procedendo in direzione inversa rispetto alla tendenza all’inattività e all’isolamento sociale indotta dal disturbo.

Negli ultimi anni numerose ricerche hanno inoltre evidenziato l’efficacia della Terapia Metacognitiva, in forma individuale o di gruppo. Il modello della Terapia Metacognitiva mira a discutere le credenze che sostengono stili di pensiero maladattivi, come la ruminazione, interrompendo il circolo vizioso di mantenimento della sintomatologia depressiva.

 


Dott. Sandro Veltri
Psicologo

Ambiti di intervento
  • Disturbi d’Ansia: Attacchi di Panico, Fobia Sociale, Fobie Specifiche, Ansia di Malattia, Paura di Volare, Paura di guidare in autostrada;
  • Disturbi Ossessivo-Compulsivi;
  • Disturbi dell’Umore: Depressione;
  • Disturbi del Sonno: Insonnia Cronica;
  • Disturbi Sessuali: Calo del Desiderio Sessuale, Eiaculazione Precoce, ritardata, assenza di orgasmo;
  • Corsi di Rilassamento: Training Autogeno – Rilassamento Muscolare Progressivo.
  • Disturbi Alimentari: Anoressia , Bulimia, Binge Eating, Eccessiva Attenzione alle regole alimentari (Ortoressia), Ossessione per il fisico perfetto (Visnoressia);
  • Neuropsicologia: Valutazione delle facoltà cognitive (attenzione, linguaggio, memoria, orientamento, autonomie) attraverso l’impiego di test specifici. Attualmente collaboro con un medico specialista in neurologia;
  • Disturbi di Personalità: Narcisismo, Personalità Dipendente, Borderline;
  • Training Comunicazione Efficace – Assertività: Potenziare la proprie capacità relazionali;